Paesaggi sempre mutevoli e incontaminati nel verde delle vallate tortuose fanno dell'Umbria una regione che non mancherà mai di stupire. Questa regione comprende principalmente colline, montagne, conche e pianure e si estende lungo il bacino centrale del Tevere.
Al centro dello stivale, è l'unica regione senza costa.

Lago Trasimeno , il lago più grande dell'Italia centrale. L'area conserva ancora i resti degli insediamenti etruschi, in particolare intorno a Castiglione del Lago, dove la bellezza del paesaggio naturale si unisce al romanticismo e alla quiete del lago.

Cascate delle Marmore vicino a Terni, tra le più belle d'Europa.
Le acque si tuffano nel fiume Nera con uno spettacolare salto di 165 m (541 ft) e sono circondate da una vegetazione lussureggiante. Questo è il posto per gli amanti dello sport che amano la canoa, il kayak e il rafting.

A cavallo tra le province delle Marche e dell'Umbria, i monti Sibillini sono tra i più belli d'Italia. I nomi di luogo evocativi evocano la magia di questa landa selvaggia, un tempo ritenuta un ritrovo di streghe e stregoni. Il parco nazionale è circondato da borghi medievali, che, se fossero in Toscana, brulicherebbero di turisti.

Uno dei centri più famosi della zona è il Piano Grande , un'enorme pianura di 16 chilometri quadrati circondata dalla catena montuosa dei Sibillini che un tempo era un lago glaciale. Il Piano Grande attira turisti da tutto il mondo ogni primavera ed estate quando le pianure sono ricoperte da un'abbondanza mozzafiato di fiori selvatici chiamata fioritura.

Più vicino a Santa Chiara si trova il Parco Nazionale del Monte Tezio con un'abbondanza di sentieri escursionistici e ciclabili e il nostro Sasso preferito, un'oasi verde con piscine naturali e cascate.

santa-chiara-identity-transp.png